GYNOSTEMMA PENTAPHYLLUM (Pianta del Benessere)

Gynostemma pentaphyllum

La Gynostemma Pentaphyllum pianta della stessa famiglia del cocomero, ha innumerevoli proprietà terapeutiche conosciute fin dall’antichità. Nei testi di medicina cinese, viene classificata come una pianta dagli effetti miracolosi e si usava già nel 1330 A.C. La sua facilità di coltivazione (la pianta cresce con grande vigore), la sua bellezza (ha foglie lucide di un bel verde brillante e portamento ricadente/rampicante), le sue tante proprietà benefiche per la salute la rendono tra le piante più apprezzate dagli appassionati che la coltivano in giardino ma anche sul balcone e in casa.

PROPRIETA’

  • ­Capacità di stimolare le difese immunitarie (grazie all’elevato contenuto di saponine triterpeniche, ai diversi flavonoidi e gypenosidi);
  • Pianta adattogena che può aumentare la resistenza del corpo allo stress, all’ansia e alla stanchezza (grazie ai suoi principi attivi più potenti di quelli del ginseng);
  • ­Svolge un importante azione anti età (i gypenosidi contrastano i radicali liberi che colpiscono il nostro organismo);
  • ­Contrasta la formazione delle placche che causano l’arteriosclerosi (ha un effetto positivo nel metabolismo dei lipidi, facilitando la riduzione dei livelli di grasso nel sangue);
  • ­Riduce i livelli di colesterolo cattivo grazie alla presenza di saponine;
  • ­Inoltre: controlla l’emicrania, aumenta la funzionalità epatica nei pazienti con malattie del fegato, controlla disturbi gastrointestinali, migliora la funzionalità del cervello, migliora le prestazioni sessuali, controlla i livelli di zucchero nel sangue delle persone con diabete.

Non deve essere assunta da donne in gravidanza e da persone che prendono anticoagulanti o con patologie legate alla coagulazione.

COLTIVAZIONE

Durante i mesi caldi potete tenerla all’aperto ma in una posizione ombrosa. Durante l’inverno, potete decidere di tenerla in casa o di lasciarla fuori al freddo. La pianta infatti lasciata fuori non morirà ma perderà tutte le foglie che rifarà a primavera. Per la sua coltivazione utilizzate terriccio universale.

USO

Le foglie adulte possono essere utilizzate fresche, mangiate con le insalate (sono sufficienti 2 foglie circa per persona al dì), oppure mangiando semplicemente una foglia la mattina e un foglia a mezzogiorno. Il sapore di clorofilla è abbastanza gradevole anche se a volte può risultare amaro .

In alternativa, si possono utilizzare le foglie essiccate per fare tisane o unire al tè.

Per un uso continuativo si consiglia di non superare le 3/­4 foglie al dì. Se invece vogliamo un effetto immediato ed energizzante ad esempio per gare sportive o altro si può arrivare anche a 10 foglie mezzora prima della prestazione.

ADESSO AL VIVAIOGynostemma Pentaphyllum

La Gynostemma è acquistabile presso il Vivaio Fiori nel Chianti:

Pianta in vaso da appendere € 10,00







Quanto riportato nell’articolo, le indicazioni terapeutiche, alimentari, nutrizionali sono solamente a scopo informativo, ed in nessun caso costituiscono un parere medico.
Tutto il materiale contenuto nel sito fiorinelchianti.it in nessun caso costituisce un parere medico, nè si sostituisce ad esso.